Le unità condensatrici ECOSTAR sono Ecodesign-ready

BITZER presenta la nuova unità condensatrice raffreddata ad aria ECOSTAR LHV7E
La nuova unità condensatrice BITZER ECOSTAR LHV7E soddisfa già oggi i requisiti della direttiva UE sull'ecodesign che sarà in vigore dal 2016. (PresseBox) (Sindelfingen, ) BITZER, lo specialista dei compressori, presenta la nuova e modernissima unità condensatrice LHV7E. Questo apparecchio silenzioso e particolarmente efficiente sotto il profilo energetico può essere ordinato fin d'ora e soddisfa già oggi i requisiti della direttiva UE sulla progettazione ecocompatibile, che entrerà in vigore nel 2016. Nell'attuale test sul campo il prodotto si sta rivelando sicuro e affidabile.

Con la nuova ECOSTAR LHV7E, BITZER offre un'unità condensatrice raffreddata ad aria che soddisfa tutti i desideri degli utenti sia a fronte dell'aumento dei prezzi dell'elettricità e sia in considerazione dei requisiti posti dalle attuali direttive UE. Fra le altre caratteristiche del nuovo apparecchio spiccano il funzionamento silenzioso e affidabile, la facilità di installazione e uso, così come la ridotta manutenzione.

Ventole e compressori moderni
BITZER ha ottimizzato questa unità condensatrice con un occhio di riguardo per il regolamento sui gas fluorurati a effetto serra e per la direttiva UE sull'ecodesign che entrerà in vigore nel 2016. Le ventole EC integrate rendono l'ECOSTAR LHV7E particolarmente silenziosa e mantengono bassi i consumi elettrici. Grazie a una regolazione ottimizzata, l'utente può modificare il regime delle ventole e del compressore ECOLINE VARISPEED, ottenendo in questo modo un funzionamento sempre ottimale sotto il profilo energetico. Anche il condensatore minichannel perfezionato contribuisce all'efficienza ecologica: la LHV7E richiede una minore carica di refrigerante a fronte di una maggiore trasmissione del calore rispetto ai modelli ECOSTAR precedenti.
La LHV7E vanta inoltre un funzionamento particolarmente silenzioso: le sue ventole EC a bassa rumorosità presentano un convogliamento dell'aria ottimizzato, mentre il compressore è alloggiato in un involucro isolato acusticamente. In caso di normale carico di raffreddamento è possibile l'azionamento in modalità ECO o Low Sound. Grazie a tale funzionamento silenzioso e ottimizzato sotto il profilo energetico, la LHV7E è già oggi l'unità condensatrice giusta per le applicazioni e le sfide di domani.

Comando remoto e facilità di manutenzione
Nei dettagliati test sul campo la nuova ECOSTAR si è dimostrata un'unità condensatrice affidabile come ci si aspettava. Fra i molti test, uno ha riguardato una ECOSTAR LHV7E in funzione con un compressore VARISPEED con la nuova iniezione di liquido RI (Refrigerant Injection) e il refrigerante R407F: il risultato è stato convincente per il raffreddamento a bassa temperatura grazie a un funzionamento stabile con temperature accettabili del gas di mandata anche a fronte di elevate temperature ambientali. Il rinnovato controller Lodam con tecnologia Bluetooth integrata si è rivelato utile per agevolare ai tecnici l'uso dell'ECOSTAR, funzionando senza problemi né limitazioni anche a 30 metri di distanza. I comandi dell'ECOSTAR LHV7E sono più semplici rispetto ai modelli precedenti: grazie a una presa ethernet per collegarsi a reti locali o internet, a una Modbus RTU e all'accesso Bluetooth mediantre il software BEST di BITZER, l'unità condensatrice può essere controllata e sottoposta a manutenzione anche a distanza. Per i comandi è inoltre disponibile un display, normalmente integrato nell'involucro del controller, che offre un'accessibilità ottimale ai menu. Gli utenti ottengono pieno accesso a tutte le opzioni dei menu tramite il software BEST o a un display opzionale.

Fra le altre novità rientra la possibilità di collegare in rete fra loro tramite Modbus fino a quattro unità ECOSTAR per creare una rete di regolazione che determina la temperatura della cella frigorifera grazie a un'interazione ottimale senza necessità di allacciamento in un circuito di raffreddamento. L'elettronica di regolazione della LHV7E è completamente cablata di fabbrica ed è pronta al funzionamento immediato. Ciò consente una rapida installazione in loco dell'unità condensatrice. Per agevolare la manutenzione dell'apparecchio, BITZER ha ottimizzato l'accessibilità dei principali componenti: le due parti del rivestimento possono essere aperte mediante le rispettive viti imperdibili. La scatola elettrica, il filtro deidratore, i vetri spia e il separatore d'olio sono accessibili dall'esterno in modo facile e veloce.

Possibilità di impiego flessibile

L'ECOSTAR LHV7E è disponibile in sei varianti, quattro delle quali con una potenza fino a 42 kW (0/32/20@R134a). A seconda del modello scelto l'unità condensatrice può essere adatta per i refrigeranti R134a, R404A, R507A, R407A, R407C e R407F: BITZER consente in questo modo un ampio spettro di possibili applicazioni. Grazie alla struttura compatta, l'unità trova spazio anche nei locali tecnici più piccoli, mentre il robusto involucro consente anche l'impiego a cielo aperto. La funzione integrata di avvio invernale permette di accendere il compressore anche quando in inverno la temperatura ambiente è inferiore alla temperatura di saturazione.
L'unità condensatrice BITZER LHV7E dispone di serie di un inverter di frequenza integrato, così come di un filtro deidratore. A richiesta sono disponibili un separatore d'olio con valvola di non ritorno, un sistema di monitoraggio dell'olio e una valvola di non ritorno aggiuntiva per l'installazione a basse temperature ambientali.

Kontakt

BITZER Kühlmaschinenbau GmbH
Eschenbrünnlestr. 15
D-71065 Sindelfingen
Patrick Koops
BITZER Kühlmaschinenbau GmbH
Presse- und Öffentlichkeitsarbeit

Bilder

Social Media